Prescrizione, Mascherin (Cnf): per Davigo vige principio colpevolezza -3-

Red/Cro/Bla

Roma, 9 gen. (askanews) - "Ma se, discostandoci per un attimo dalle tesi di Davigo, - è la conclusione del presidente del Consiglio nazionale forense - ipotizzassimo, sempre ed esclusivamente per amor di tesi, che anche pm e giudici possano sbagliare, e che dunque sia molto pericoloso per la nostra democrazia comprimere il diritto alla difesa, allora dovremmo concludere che i nostri Padri Costituenti siano stati molto lucidi e consapevoli nel considerare inviolabile quel diritto. Certo anche questa è una tesi, con il dubbio però che questa sia la tesi fondante il nostro Stato di diritto".