Prescrizione, Mulè: Fi mobilitata contro abominio giuridico Bonafede

Pol/Bac

Roma, 8 feb. (askanews) - "Forza Italia si mobilita anche oggi in tutta Italia contro l'abolizione della prescrizione, contro quell'abominio giuridico che brutalizza la Costituzione e fa a pezzi lo Stato diritto. Da Flick a Mirabelli, Presidenti emeriti della Consulta, dall'ordine degli avvocati e fino ai magistrati tutti concordano nel ritenere questa riforma incostituzionale e sbagliata. Se è vero che ogni cittadino è innocente fino a condanna definitiva il lodo Conte bis non risolve il vulnus giuridico creato da questa sciagurata riforma perché presumere colpevole un imputato dopo uno o due gradi di giudizio è indifendibile, mostruoso e privo di buonsenso. Bonafede, con l'aiuto del Pd, sta tenendo in ostaggio la Costituzione, la giurisprudenza e la vita di molti cittadini". Lo afferma in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.