Prescrizione,Pastorino(Leu):assenze ministre Iv da Cdm errore

Pol/Tor

Roma, 13 feb. (askanews) - "L'assenza delle ministre di Italia viva al Consiglio dei ministri di oggi sarebbe un altro clamoroso errore. Anche nelle situazioni più complesse bisogna cercare un confronto: chi lo rifiuta, ammette di essere nel torto. Perché significa che non vuole trovare un accordo, ma solo il pretesto per una rottura. Tra i parlamentari di Iv si invocano spesso 'i principi', brandendoli contro gli alleati, ma sembra che venga meno il principio del buonsenso, quello che prevede la disponibilità al dialogo". Lo dichiara il deputato di èViva, Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu.

"Sulla prescrizione - aggiunge Pastorino - è stata trovata un'intesa, sottoscritta da tutte le forze di maggioranza meno una. Quel partito dovrebbe cercare il dialogo, un punto di incontro, mentre impone continuamente veti. Ha ragione Andrea Orlando quando suggerisce di cercare la mediazione con gli alleati e non con blitz insieme all'opposizione". Ufficio Stampa Luca Pastorino,