Prescrizione, Pd: non c'è convergenza, ci rivediamo il 7 gennaio

Luc

Roma, 19 dic. (askanews) - "Non ci soddisfano i termini in cui entrerà in vigore il primo gennaio la riforma della prescrizione che consideriamo non garantisca affatto i diritti dei cittadini e dello Stato ad avere un esito ai processi: abbiamo riproposto l'urgenza e la necessità di avere una riforma che al più presto garantisca la durata ragionevole dei processi. Di questo abbiamo discusso, non c'è stata una convergenza finale, abbiamo deciso di rivederci il 7 gennaio". Lo ha detto Walter Verini, responsabile Giustizia del Pd, al termine del vertice a Palazzo Chigi.