Prescrizione, Rosato (IV): nessuna marcia indietro, il Pd provoca

Pol/Bar

Roma, 9 feb. (askanews) - "Le dichiarazioni di queste ore del collega Bordo a nome dei deputati Pd sul tema della giustizia sono mediocri provocazioni su un terreno su cui converrebbe usare prudenza e saggezza". Lo ha scritto su Facebook Ettore Rosato, coordinatore nazionale Italia Viva e vicepresidente della Camera dei deputati.

"Sulla prescrizione, (lo dico in particolare a giornalisti, commentatori, colleghi di maggioranza al governo) noi - ha proseguito - contrasteremo qualsiasi forzatura istituzionale e non ci sarà nessuna marcia indietro e nessun tipo di accordo che vada a contrastare i principi costituzionali".

"Utilizzare il Milleproroghe per modificare il diritto penale sarebbe uno scandalo - ha affermato Rosato - l'unica soluzione è il prudente rinvio previsto dal Lodo Annibali. Ogni altra soluzione vedrà Italia Viva votare convintamente contro. Se poi i deputati Pd si trovano bene nel difendere una norma che fino a un anno fa tutti insieme giudicavamo incostituzionale questo è l'ennesimo segnale della deriva giustizialista del Pd e dell'abbraccio con i grillini. Noi invece restiamo garantisti", ha concluso.