Prescrizione, Schifani (FI): irricevibile rinvio di 2 anni su tempi processi

Pol/Luc

Roma, 4 dic. (askanews) - "Con l'entrata in vigore della norma Bonafede, che il ministro Di Maio rivendica con tanta fierezza, non si abolisce solo la prescrizione ma anche il diritto del cittadino imputato ad un processo dai tempi ragionevoli, così come garantisce la Costituzione". Lo dichiara il senatore di Forza Italia e ex Presidente del Senato Renato Schifani.

"Il tentativo del premier Conte di sedare le liti interne alla maggioranza prendendo due anni di tempo per tagliare la durata dei processi è irricevibile: non si può rimandare a data da destinarsi un intervento che avrebbe dovuto addirittura precedere quello sulla prescrizione. Mi auguro che la maggioranza abbia un sussulto di ragionevolezza nell'impedire che dal nuovo anno venga cancellato uno dei diritti fondatali del cittadino: quello della giustizia in tempi ragionevoli, presidio di uno Stato di diritto a cui non possiamo rinunciare", conclude.