Prescrizione, Siracusano (FI): un orrore riforma Bonafede

Fdv

Roma, 1 feb. (askanews) - "Non ci sono scorciatoie o compromessi che tengano: l'orrore della riforma Bonafede deve essere cancellata, senza se e senza ma. Lo stop alla prescrizione dopo il primo grado di giudizio rischia di terremotare il nostro già fragile sistema giudiziario. I cittadini e le imprese non possono restare imbrigliati a vita nei processi. Serve certezza della pena, ma anche e soprattutto tempi ragionevoli. Oggi, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, gli avvocati del Distretto della Corte di Appello di Messina, la mia città, hanno scelto di assistere alla cerimonia senza indossare la toga in segno di protesta e di dissenso nei confronti di chi 'non ascolta la voce dell'avvocatura sulla riforma che ha inciso sul decorso del termine di prescrizione del reato'. In giro per l'Italia la riforma Bonafede è stata largamente e duramente criticata. Non sono rilievi strumentali, ma sul merito di una misura che condanna gli imputati ad un inaccettabile ergastolo processuale. Forza Italia continuerà la sua battaglia, a cominciare dalla riproposizione della Pdl Costa, per difendere lo Stato di diritto nel nostro Paese". Così Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia e membro della Commissione Giustizia di Montecitorio.