Prescrizione, Sisto: Renzi? Pochi dubbi faccia cadere governo

Pol/Vep

Trieste, 10 feb. (askanews) - "Il rimedio individuato per la prescrizione è peggiore del male: modificare i diritti costituzionalmente sanciti con un emendamento al Milleproroghe è uno sberleffo senza pari alle istituzioni e, soprattutto, ai cittadini. Quello che sta facendo questo governo è inguardabile: la Costituzione non si modella su esigenze contingenti della politica e per ragioni strumentali. Siamo alla mercé di un Bonafede qualsiasi". Così a Radio InBlu il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

Sulla possibilità che Italia Viva ceda all'accordo sulla prescrizione Sisto ha spiegato che "ci sono pochi dubbi sul fatto che Renzi voglia davvero far cadere il governo, conosciamo bene il modo in cui gioca le sue carte. In ogni caso quello che fa Iv non ci interessa, noi continueremo la nostra battaglia: in Parlamento saremo guerriglieri della Costituzione e faremo tutto il possibile per evitare che questo emendamento-scempio passi. E' impensabile che una sentenza non definitiva diventi determinante per l'estinzione del reato in un Paese come l'Italia in cui l'imputato non può essere considerato colpevole se non con la sentenza definitiva".