Prescrizione, Verini(Pd): no urgenza pdl Costa ma confronto... -2-

Lsa

Roma, 3 dic. (askanews) - Illustrando la posizione del Pd in Aula, durante la discussione sul voto sulla dichiarazione di urgenza della pdl Costa, Verini si è rivolto al ministro Bonafede ribadendo che per i dem "è inaccettabile la riforma della prescrizione senza norme sui tempi certi dei processi". Quindi "diciamo no alla richiesta strumentale di urgenza della pdl, che vuole solo mettere un cuneo in un confronto vero" ma "diciamo a Bonafede che è inaccettabile la riforma della prescrizione senza garanzie sulla durata dei processi. Chiediamo quindi al Ministro che si prosegua in un confronto, con spirito costruttivo ma con fermezza". Se così non fosse "il Pd presenterà in Parlamento e ai cittadii le sue proposte di legge che prevedono rigore massimo nel contrasto e nella prevenzione dei reati, garanzie della durata ragionevole dei processi, presenzione di innocenza fino alla sentenza definitiva, sanzionie e pene certe".