Presentato calendario 2020 Polizia di stato -2-

Red/Nes

Roma, 11 nov. (askanews) - "Quest'anno celebriamo i 30 anni della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, il trattato sui diritti umani più ratificato al mondo, e i 20 anni di collaborazione con la Polizia di Stato attraverso il calendario della Polizia. Durante questi tre decenni la vita dei bambini è profondamente cambiata: si sono ridotte di oltre il 50% le morti dei bambini sotto i 5 anni; la percentuale dei bambini denutriti è quasi dimezzata; 2,6 miliardi di persone in più hanno oggi acqua potabile più pulita. Ma sono ancora molte le sfide davanti a noi. Insieme sono certo che riusciremo a salvare e proteggere tanti altri bambini in tutto il mondo.", ha detto Francesco Samengo, Presidente dell'UNICEF Italia.

Dal 2001 ad oggi sono stati raccolti circa 2 milioni e 650 mila euro e completati diversi progetti, tra cui il progetto UNICEF "Yemen", cui la vendita dei calendari della Polizia di Stato 2019 ha permesso di devolvere 176.949 euro. Inoltre, come per la precedente edizione, il Comitato italiano per l'Unicef riserverà una quota del ricavato delle vendite del calendario al Fondo assistenza per il personale della Polizia di Stato, per finanziare il Piano "Marco Valerio", rivolto ai figli minori dei dipendenti ed ex dipendenti della Polizia di Stato affetti da gravi patologie croniche.