Presentazione del report finale di ricerca in materia di lotta alle reti criminali e al traffico illecito in Europa sudorientale (progetto SEE-IMPACT)

webinfo@adnkronos.com
·3 minuto per la lettura

Siracusa, 5 novembre 2020 – Avrà luogo venerdì 6 novembre 2020 il secondo “Regional Strategic Dialogue” (Dialogo Strategico Regionale) in materia di lotta al traffico illecito in Europa sudorientale. Organizzata dal Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights, l’iniziativa costituirà l’occasione per presentare l’ampio lavoro finale di ricerca condotto dall’Istituto nell’ambito del relativo progetto intitolato "Rafforzare la lotta contro il traffico illecito in Europa sudorientale" (o SEE-IMPACT).

Il report, intitolato “Closing the implementation gap: criminal justice responses to illicit trade in South Eastern Europe and associated challenges”, è il frutto di un corposo lavoro di ricerca, attività di formazione e consultazioni che hanno coinvolto circa 500 tra policymakers, rappresentanti delle Istituzioni, funzionari di organizzazioni internazionali ed esperti del settore di 12 diversi paesi e giurisdizioni (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Grecia, Kosovo*, Macedonia del Nord, Montenegro, Romania, Serbia, Slovenia e Turchia). Il report fornisce un quadro delle principali sfide per i sistemi di giustizia penale e contiene numerose e dettagliate raccomandazioni rivolte ai governi e al settore privato sul come poter efficacemente affrontare il fenomeno del traffico illecito e i crimini a esso connessi.

A causa dell’attuale emergenza sanitaria globale, l’iniziativa si svolgerà interamente online piuttosto che nella sede dell’Istituto. Apriranno i lavori per i saluti di benvenuto il Presidente del Siracusa International Institute, Procuratore Generale Jean-François Thony e il Dott. Filippo Musca, Direttore Generale. Seguirà l’intervento del Procuratore Nazionale Antimafia e Terrorismo, Dott. Federico Cafiero De Raho, che tratterà il tema dell’esperienza italiana in materia di contrasto alla criminalità organizzata. Sarà successivamente il Dott. Tobias Freeman, coordinatore del Team di ricerca del Siracusa International Institute, a illustrare i principali punti del report. Ulteriori riflessioni e approfondimenti saranno offerti dalla Professoressa Paola Severino, Vicepresidente dell’Istituto, Rappresentante Speciale della Presidenza OSCE in esercizio per la lotta contro la corruzione e già Ministro della Giustizia della Repubblica Italiana, e dall’Ambasciatore Uglijesa Ugi Zvekic, esperto regionale per il progetto SEE- IMPACT. Questi ultimi tratteranno nei loro interventi, rispettivamente, i temi della corruzione e delle prospettive regionali da intraprendere in materia di lotta al traffico illecito.

Lanciato nel 2017, il progetto SEE-IMPACT si è posto quattro principali obiettivi:

- Valutare in modo approfondito le sfide pratiche e i principali ostacoli della lotta al traffico illecito, utilizzando un approccio intersettoriale e omnicomprensivo;

- Formulare raccomandazioni innovative per incrementare l’efficacia dei sistemi di giustizia penale, anche attraverso il rafforzamento della cooperazione tra i paesi dell’Europa sudorientale e le controparti dell’Unione Europea.

- Rafforzare ulteriormente la capacità istituzionali degli Stakeholders coinvolti nella lotta al fenomeno del traffico illecito.

- Consolidare le buone pratiche emerse nella lotta alle reti criminali transnazionali all’interno della regione balcanica.

Il progetto è stato sostenuto da PMI IMPACT, un'iniziativa globale di Philip Morris International volta a supportare iniziative dedicate alla lotta al traffico illecito e ai crimini correlati.

La partecipazione all’evento è solo su invito. I giornalisti interessati a partecipare al webinar in qualità di spettatori devono farne richiesta scrivendo al Dott. Gabriele Pulvirenti, Head of Communication del Siracusa International Institute, all’indirizzo g.pulvirenti@siracusainstitute.org

Per info: www.siracusainstitute.org