Presidente Asi: "Italia ha ruolo decisivo su ricerca spaziale"

Roma, 6 nov. (askanews) - L'Italia gioca un ruolo decisivo nella ricerca spaziale. Lo dice il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, al termine del collegamento, al Quirinale, del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella con il comandante della

Stazione Spaziale Internazionale, l'astronauta Luca Parmitano.

"L'Italia ha un ruolo nello Spazio molto importante, a livello internazionale. In particolare per quanto riguarda l'esplorazione spaziale, il nostro Paese ha un ruolo di primaria importanza. Non è un caso che la gran parte degli ambienti dove i nostri astronauti lavorano nella Stazione Spaziale siano stati prodotti qui in Italia. Nella Stazione Spaziale si fa tanta ricerca, non è solo un modo di sperimentare cosa può servire nello Spazio, ma si conduce tanta ricerca nei settori più disparati: medici, materiali, tecnologia. Lo Spazio è un ambiente dove si crea il futuro in tutti i sensi, compresa la ricerca".

Sul collegamento di Mattarella con Parmitano, il presidente Saccoccia ha sottolineato: "Vedere il nostro astronauta italiano ed europeo che in questo momento è comandante della Stazione Spaziale che parla con il nostro presidente, è stato un momento unico".