Presidente Bundesbank vede rischi al rialzo per inflazione

·1 minuto per la lettura
Jens Weidmann, presidente Bundesbank, a Baden-Baden, in Germania

FRANCOFORTE (Reuters) - Data la contrazione del mercato del lavoro europeo, i lavoratori saranno in una posizione sempre migliore per richiedere salari più alti, aumentando i rischi di un'inflazione persistentemente elevata.

Lo ha detto Jens Weidmann, presidente della Bundesbank.

"Le lamentele delle aziende per la carenza di personale sono aumentate significativamente, in particolare in Germania, ma anche tra i nostri vicini europei", ha detto Weidmann.

"Nel futuro, simili tensioni sul mercato del lavoro potrebbe rendere più semplice per dipendenti e sindacati fare pressioni per ottenere salari notevolmente più alti", ha detto, segnalando l'intensità dei rischi al rialzo per l'inflazione.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli