Presidente ceco vuole revocare riconoscimento Kosovo

Gus

Praga, 11 set. (askanews) - Il presidente della Repubblica ceca Milos Zeman vuole che Praga revochi il riconoscimento del Kosovo, espresso dal governo ceco nel 2008.

Lo ha dichiarato oggi in Serbia, a Belgrado, dove si trova da ieri in visita ufficiale. Nel corso della conferenza stampa seguita all'incontro con il presidente serbo Aleksandar Vucic, ha detto che chiederà al proprio governo di valutare la possibilità di compiere questo passo indietro e ha aggiunto che "un paese come il Kosovo, guidato da criminali di guerra, non ha il diritto di far parte della comunità degli stati democratici". Le autorità di Pristina hanno immediatamente reagito, annullando - secondo quanto comunicato da fonti diplomatiche - la partecipazione domani a Praga al vertice del Gruppo di Visegrad coi paesi dei Balcani occidentali. (Segue)