Presidente Iran: sanzioni Usa sono grande errore politico

Dmo

Roma, 19 nov. (askanews) - Le sanzioni imposte dagli Stati Uniti contro l'Iran sono un errore e una violazione delle leggi internazionali, secondo il presidente iraniano Hassan Rohani, si legge sul sito della presidenza.

Ieri il segretario di stato Usa Mike Pompeo ha annunciato che le sanzioni saranno effettive dal 15 dicembre e ha invitato Teheran di interrompere l'arricchimento dell'uranio allo stabilimento di Fordow.

"Le sanzioni sono un grande errore politico ed economico per gli Stati Uniti ed è un a misura presa in violazione delle leggi internazionali", ha detto Rohani nell'incontro per la presentazione delle credenziali del nuovo ambasciatore australiano.