Presidente Mattarella affascinato da Napoli, ritorna 5 ottobre

Psc

Napoli, 28 set. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà nuovamente a Napoli il prossimo sabato 5 ottobre in occasione delle celebrazioni per i 180 anni della linea ferroviaria Napoli-Portici. Il Capo dello Stato parteciperà a un evento organizzato presso il Museo ferroviario di Pietrarsa, al confine tra Napoli e Portici.

Terzo fine settimana di fila, dunque, per la più alta carica dello Stato nel capoluogo campano: dopo il week end scorso, quando ha pranzato a Villa Rosebery con il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, e la partecipazione di oggi al convegno nazionale della Federazione dei Cavalieri del Lavoro. Ad anticipare la notizia che il presidente Mattarella sarebbe tornato in città, il sindaco partenopeo, Luigi de Magistris che ha ringraziato il capo dello Stato "per tutta l'attenzione" che mostra nei confronti di Napoli.

Lo stesso primo cittadino ha accompagnato la più alta carica del Paese per una breve visita all'interno del Palazzo Reale di Napoli, nel cui teatrino di corte, si è svolto il convegno dei Cavalieri del lavoro. Mattarella è rimasto particolarmente colpito dalla bellezza della Cappella Palatina e dei tesori artistici che sono custoditi nelle stanze del Palazzo, tra i quali un antico presepe.

"Il presidente è rimasto affascinato dalle opere d'arte davanti alle quali si è soffermato e, ancora una volta, ha avuto parole straordinariamente lusinghiere per la città", ha riferito de Magistris dopo che il capo dello Stato è andato via diretto nella Capitale a bordo di un treno Frecciarossa. Il presidente Mattarella dovrebbe essere di nuovo a Napoli anche il prossimo 4 novembre, in occasione delle celebrazioni per le forze armate.