Presidente tedesco chiede scusa a Polonia per "tirannia nazista" -2-

Ihr

Roma, 1 set. (askanews) - Steinmeier ha parlato affiancato dall'omologo polacco, Andrzej Duda, che ha denunciato l'attacco della Germania nazista alla Polonia come "un atto di barbarie".

Durante la cerimonia, iniziata poco dopo le 4, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime.

"Wielun doveva mostrare che tipo di guerra sarebbe stata, che sarebbe stata una guerra totale, una guerra senza regole, una guerra distruttiva", ha detto ancra Duda.

Più tardi in giornata, altri leader mondiali, tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel e il vice presidente americano Mike Pence, si riuniranno per una cerimonia nella capitale polacca, Varsavia.(Segue)