Presidente toscano: "La nostra regione ha una sua zona bianca"

·1 minuto per la lettura
Eugenio Giani
Eugenio Giani

Dato il bassissimo numero di contagi che in alcune giornate è anche nullo, il governatore della Toscana Eugenio Giani chiederà all’esecutivo che l’Isola d’Elba diventi zona bianca come la Sardegna.

Isola d’Elba zona bianca

La Toscana ha una sua zona bianca. Nella giornata di oggi non ci sono contagi nell’Isola d’ Elba. La prossima settimana chiederò al governo, se è possibile di definire anche il nostro arcipelago nella fascia bianca“. Queste le parole pronunciate dal Presidente in una diretta Facebook. La richiesta giunge dopo la constatazione della buona situazione epidemiologica sull’isola, dove i casi positivi sono pochissimi e l’indice di contagio molto basso.

Se la richiesta venisse accettata vorrebbe dire che cadrebbero le restrizioni attualmente in vigore nel resto della Toscana (zona arancione). E soprattutto che i residenti potranno trascorrere una Pasqua fuori dalla zona rossa con bar e ristoranti aperti sia a pranzo che a cena e possibilità di libero spostamento tra i comuni.

Il governatore Giani ha poi fornito aggiornamenti sulla situazione generale della regione, spiegando che “non ci saranno provvedimenti restrittivi maggiori nell’area senese nonostante abbia una media di 305 contagi per ogni 100mila abitanti che viene tenuta giù dall’Amiata la cui media è pari a 127“. Ha una situazione meno problematica delle altre l’area di Grosseto e allo stesso tempo buoni dati vengono dalla Lunigiana e dalla Valle del Serchio. Ma anche da Firenze, dal Mugello, da Pisa, da Livorno e dalla Val di Cecina.