Presidente ucraino: Trump non ha fatto pressioni su aiuti militari

Orm

Roma, 10 ott. (askanews) - Donald Trump non ha fatto pressioni sull'Ucraina, in particolare sulla questione dello sblocco degli aiuti militari: lo ha detto il presidente ucraino Volodymir Zelensky, parlando oggi alla stampa in diretta tv.

"In che modo la telefonata ha influito sulle nostre relazioni? La telefonata non poteva influire sulle nostre relazioni con gli Usa. Ci sono state alcune conversazioni telefoniche con il presidente degli Stati Uniti .. con le armi le nostre telefonate, e sto parlando della storia di Burisma, con le armi non sono in alcun modo collegate. E' falso", ha detto Zelensky, citando la società Burisma, che ha avuto nel suo consiglio di amministrazione il figlio dell'ex presidente Usa Joe Biden e per questo nel mirino dell'interessa di Trump, che avrebbe chiesto a Zelensky di indagare su eventuali interessi illeciti dei Biden. (Segue)