Preso e arrestato il rapinatore dei tassisti: fermato in provincia di Milano

·2 minuto per la lettura
Polizia di Stato
Polizia di Stato

La provincia di Milano ora è più sicura. Più precisamente, la Polizia di Stato ha sottoposto a fermo – a Cinisello Balsamo – un soggetto ritenuto responsabile di aver commesso delle rapine ai danni di conducenti di taxi. Vediamo più da vicino questo evento, che ha portato maggiore legalità nella provincia di Milano.

Il rapinatore dei tassisti: chi è il fermato

Il soggetto – sottoposto a fermo da parte della Polizia di Stato – è di nazionalità italiana, di anni 24, senza fissa dimora e tossicodipendente. Inoltre, a suo carico sono presenti numerosi precedenti penali ed è attualmente sottoposto alla misura di sicurezza della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Il rapinatore dei tassisti: le segnalazioni

La Polizia di Stato è riuscita a risalire al soggetto che ha compiuto le rapine grazie agli elementi forniti dai due tassisti derubati: vediamo meglio questi due episodi.

Il primo episodio si è verificato il 24 Dicembre – alle ore 10:30, in Via Martiri Palestinesi – a Cinisello Balsamo (provincia di Milano). A tal proposito, si segnala che il tassista è stato rapinato da un uomo che, prima di fuggire, ha smarrito inavvertitamente il proprio telefono cellulare all’interno dell’autovettura adibita a taxi.

Il secondo episodio, invece, si è verificato il 25 Dicembre – alle ore 7 circa, in Via Da Giussano – a Cinisello Balsamo (provincia di Milano). A tal proposito, si segnala che il tassista è stato derubato da un uomo che – brandendo una pistola – gli ha anche sottatto sigarette e accendino. Successivamente, il rapinatore si è dato alla fuga all’interno di un complesso condominiale.

Il rapinatore dei tassisti: le indagini e il fermo

Gli Agenti del Commissariato Cinisello Balsamo – subito dopo aver ricevuto le due notizie di reato – hanno recuperato il telefono cellulare del rapinatore, si sono avvalsi delle descrizioni dei connotati fornite dai due tassisti e dei precedenti penali del soggetto autore dei furti. Tutto ciò ha permesso alla Polizia di Stato di risalire all’identità del rapinatore. Successivamente, il soggetto autore dei due furti a danno dei tassisti è stato sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria.

Infine, si segnala che Il Commissariato Cinisello Balsamo sta conducendo ulteriori indagini sul soggetto summenzionato. Questo per appurare se vi siano altre rapine commesse del rapinatore ai danni di ulteriori tassisti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli