Ha preso forma in Senato, la nuova coalizione formata dai tre partiti di maggioranza del Conte bis

·2 minuto per la lettura
governo intergruppo senato
governo intergruppo senato

Un gruppo che nasce “dall’esperienza positiva del governo Conte II” e che “promuova iniziative comuni sulle grandi sfide del Paese, dalla emergenza sanitaria, economica e sociale fino alla transizione ecologica ed alla innovazione digitale”. Questo l’obiettivo dell’integruppo parlamentare nato in Senato e formato da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Liberi e Uguali.

Un passo importante questo, ben accolto da diverse personalità politiche e che si propone di partire da un percorso comune che cerchi di valorizzare quanto già realizzato precedentemente. Un concetto quest’ultimo evidenziato dal Presidente di Italia Viva Rosato che ha dichiarato che l’intergruppo: “apre una prateria per chi vuole costruire la casa dei riformisti”.

Governo, nato intergruppo al Senato

Al Senato è nato l’intergruppo parlamentare formato da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Leu. Lo hanno reso noto i capigruppo dei tre partiti affermando inoltre che si tratta di una realtà che parte dall’esperienza appena passata con il Governo Conte bis. A commentare la notizia diversi esponenti dei tre partiti che hanno colto positivamente la notizia ad iniziare dallo stesso Conte che ha dichiarato che si tratta di un progetto giusto non mancando di mettere in luce che: “è ancora più urgente l’esigenza di costruire spazi e percorsi di riflessione che valorizzino il lavoro comune già svolto”.

“Iniziativa importante”, ha affermato il segretario del PD Nicola Zingaretti, mentre il Ministro della Salute Roberto Speranza ha definito il nuovo intergruppo: “la strada giusta per coltivare un’idea di Paese che metta al centro la difesa dei beni pubblici fondamentali”. Infine nella nota scritta in concerto dai tre partiti si legge che “con questo spirito saremo insieme per rilanciare e ricostruire il nostro Paese”.