Prestipino (Pd): aggressione inaccettabile a Roma Metropolitane

Pol-Afe

Roma, 1 ott. (askanews) - "Oltre il danno la beffa. I lavoratori di Roma Metropolitane, che già vivono da mesi l'angoscia della precarietà della propria azienda e del proprio posto di lavoro, oggi, durante un presidio pacifico sotto la propria sede, hanno dovuto subire anche l'aggressione della Polizia che li ha caricati senza avviso, seminando terrore e feriti. Da chi è venuto l'ordine di caricarli? Tutto questo è inaccettabile". Lo dichiara Patrizia Prestipino, deputata del Partito Democratico.

"La dignità di questi lavoratori, già messa a dura prova dalla pessima gestione del Campidoglio dell'intera vicenda di Roma Metropolitane, oggi viene definitivamente calpestata da questo inaudito atto di violenza, sul quale presenterò subito una interrogazione parlamentare. Sono vicina ai lavoratori - conclude l'esponente dem - la cui via crucis seguo personalmente da mesi, senza se e senza ma".