Presunti impieghi fittizi in parlamento,indagata Penelope Fillon

Altro tassello nel Penelope gate. Dopo un lungo interrogatorio al tribunale di Parigi, Penelope Fillon è stata iscritta negl rigistro degli indagati. La moglie del candidato dei repubblicani all’Eliseo François Fillon, è sotto indagine per presunti impieghi fittizi in parlamento. Impieghi per i quali è stata retribuita con fondi pubblici per centinaia di migliaia di euro. Penelope Fillon ha lavorato in parlamento prima come assistente del marito poi del suo sostituto, tra il 1998 e il 2013 non continuativamente.

L’inchiesta, scatenata dalle rivelazioni della testata giornalistica Canard Enchainé, è entrata di peso nella campagna per le presidenziali di aprile. Nell’ambito dell’indagine, il 14 marzo, è stato indagato anche il candidato presidente François Fillon.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità