Presunto stupro, chiesti a Cristiano Ronaldo 65 milioni di euro

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Bernat Armangue, File)
(AP Photo/Bernat Armangue, File)

L'ex modella Kathryn Mayorga ha chiesto 56,5 milioni di sterline, quasi 65 milioni di euro, come risarcimento a Cristiano Ronaldo. Secondo quanto riportato dal “Daily Mirror”, che cita i documenti giudiziari, la donna ha accusato il giocatore di averla aggredita sessualmente in una stanza d'albergo di Las Vegas nel 2009. 

Un anno dopo avrebbe accettato di sottoscrivere un accordo da circa 300mila euro per non divulgare la vicenda. Ma nel 2018 la Mayorga ha intentato una causa civile affermando di essere stata "mentalmente incapace" e di aver firmato sotto costrizione.

GUARDA ANCHE: Gerard Depardieu di nuovo indagato per stupro. L'attore: "sono innocente"

La donna avrebbe chiesto 18 milioni di sterline (20,6 milioni di euro) per "il dolore e la sofferenza" provati in passato, altrettanti per la ferita che l'accompagnerà per tutta la vita e ulteriori 18 milioni di sterline per “danni punitivi”. A questa cifra si sommano le spese legali che fanno ammontare la richiesta di risarcimento a 56,5 milioni di sterline.

Ronaldo, da parte sua, ha sempre rispedito al mittente le accuse. “Nego con fermezza le accuse che mi vengono rivolte - aveva scritto nel 2018 sui social -. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e in cui credo”.

GUARDA ANCHE: Damiano dei Maneskin: "Uno stupro è tale anche se denunciato molto tempo dopo"