Prete si sente male, si accascia a terra e muore prima della messa

benedizione scuola prete bloccato
benedizione scuola prete bloccato

Tragedia nel bresciano, dove un prete ha accusato un improvviso malore ed è morto pochi minuti prima di celebrare la messa. L’uomo, Don Carlo Domenighini, aveva appena parcheggiato la macchina vicino alla chiesa quando si è accasciato a terra senza più riprendersi.

Prete si accascia e muore prima della messa

I fatti si sono verificati nella serata di mercoledì 15 giugno 2022. Secondo quanto ricostruito, il parroco avrebbe dovuto tenere una messa dedicata ai defunti. Dopo essere sceso dalla sua auto e mente si stava dirigendo verso il luogo sacro, ha iniziato a non sentirsi bene ed è caduto a terra, forse a causa di un infarto. I fedeli che hanno assistito alla scena hanno subito lanciato l’allarme ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, non sono purtroppo riusciti a rianimarlo e si sono limitati a constatarne il decesso.

Originario di Malegno e ordinato sacerdote nel 1962, Don Carlo aveva iniziato a lavorare come curato a Lumezzane per poi essere trasferito a Urago Mella, Pezzo, Precasaglio, Montecchio, Piamborno, Lavenone e Sulzano. Dopodiché è diventato presbitero collaboratore a Cividate Camune e Malegno.

Sabato i funerali

Proprio qui è stata allestita la camera ardente, mentre venerdì sera sarà prevista una veglia funebre in sua memoria. I funerali saranno infine svolti nella mattinata di sabato. Sulla vicenda, che ha sconvolto l’intera comunità, si è espressa anche l’amministrazione comunale: “Lo ringraziamo per l’attività pastorale, va ai famigliari l’abbraccio della comunità malegnese“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli