Prevenzione e terapie tumori non-melanoma, medici a lezione su Doctor's Life

·2 minuto per la lettura
Prevenzione e terapie tumori non-melanoma, medici a lezione su Doctor's Life
Prevenzione e terapie tumori non-melanoma, medici a lezione su Doctor's Life

Roma, 15 mar. (Adnkronos Salute) – Sono i tumori cutanei in assoluto più frequenti. "Parliamo dei 'non melanoma skin cancers' che comprendono i carcinomi cutanei ed i loro precursori. Meno pericolosi e aggressivi di altri, ma hanno un impatto enorme dal punto di vista sociale ed economico per la loro frequenza". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Fabrizio Fantini, direttore Struttura complessa di Dermatologia dell'Asst di Lecco, responsabile scientifico del corso 'Non melanoma (skin cancer): prevenzione e terapia dei tumori della pelle diversi dal melanoma', da oggi disponibile nell'offerta di primavera dei corsi di formazione continua in medicina (Ecm) per gli oltre 104mila fra medici e farmacisti iscritti al canale Sky 440 '', edito dall'Adnkronos Salute e provider Ecm.

"Questa tipologia di tumori cutanei sono però facilmente curabili nel caso di una diagnosi precoce – prosegue Fantini – La variabile tempo è quindi fondamentale". Il medico non specialista ha un ruolo importante nell'intercettare queste neoplasie? "I tumori della pelle non melanoma, il basalioma (carcinoma basocellulare) e lo spinalioma (carcinoma spinocellulare), sono un gruppo di neoplasie che fortemente condizionate dall'esposizione al sole ripetuta che può avvenire per motivi di lavoro o altro – precisa Fantini – E' chiaro che un medico di famiglia che conosce bene il suo assistito può, nel caso si imbatta in questi tumori, avere subito un campanello d'allarme e indirizzare il possibile paziente verso lo specialista".

"Difficilmente i tumori della pelle non melanoma si sviluppano in maniera aggressiva – ricorda il dermatologo, consigliere dell'Associazione dermatologi italiani (Adoi) – E quando avviene ci vogliono anni. Oggi abbiamo, e ne parliamo in alcune sessioni del corso, mezzi poco invasivi per affrontarli anche con trattamenti ambulatoriali. Nel corso Ecm affrontiamo anche le cheratosi attiniche che sono forme precancerose in sito precursori dovute ad un'esposizione al sole in maniera cronica".

Il corso Ecm consiste in una serie di video-lezioni, della durata complessiva di 2 ore con tutoraggio online, realizzate dai docenti con l'ausilio di materiali infografici, iconografici e video esplicativi, ed è stato realizzato in collaborazione con l'Adoi. Tra i docenti, oltre a Fabrizio Fantini: Michele Pellegrino, direttore Uoc Dermatologia H Misericordia Grosseto; Davide Strippoli, dirigente medico Uoc Dermatologia ospedale A.Manzoni (Lecco); Franco Marsili, direttore Uoc Dermatologia, Usl Toscana Nordovest-ospedale Versilia (Lido di Camaiore).