Prevenzione incidenti stradali, R. Lombardia stanzia 9,5 mln euro

Red-Alp

Milano, 16 set. (askanews) - "I fondi regionali per diminuire gli incidenti stradali sono stati incrementati di ulteriori 1.534.000 euro. Queste risorse si aggiungono agli 8 milioni di euro gia' stanziati per il triennio 2019-2021". Lo ha stabilito la giunta della Regione Lombardia su proposta dell'assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. Lo ha riferito la stessa Regione, spiegando che la somma complessiva per il triennio 2019-2021 è ora di 9.534.000 euro, così ripartita: 2.534.000 per il 2019, 3 milioni per il 2020 e 4 milioni per il 2021.

"Queste risorse aggiuntive che incrementano la dotazione finanziaria già deliberata serviranno per interventi di contrasto ai fattori di rischio presenti sulla rete stradale allo scopo di diminuire gli incidenti stradali" ha spiegato De Corato, sottolineando che "Regione Lombardia promuove e assume iniziative per il miglioramento della sicurezza stradale sulla rete viaria di interesse regionale, anche attraverso l'attuazione diretta cioé la partecipazione agli interventi promossi in attuazione del Piano nazionale della sicurezza sulle strade".

I contributi sono a favore di Province (importo massimo 300.000 euro), Comuni capoluogo, Comuni con popolazione residente superiore a 30.000 abitanti, raggruppamenti di Comuni con popolazione complessiva superiore a 30.000 abitanti (importo massimo 200.000 euro), Comuni e unione di Comuni (massimo 100.000 euro). Il cofinanziamento è riconosciuto in percentuale, nella misura massima del 50% del costo totale delle spese ammissibili.