Aumenta il caldo, ma ancora pioggia al nord: il meteo del 12 e 13 luglio

Milano, cantiere Policlinico

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giovedì 12 luglio in Italia.

Nord: irregolarmente nuvoloso con addensamenti più consistenti e diffusi su Piemonte e Liguria dove si potranno avere rovesci sparsi e isolati temporali; annuvolamenti più isolati sulle restanti regioni con qualche isolato piovasco su aree alpine centro-orientali, coste adriatiche e fra Lombardia ed Emilia. Dalla tarda mattinata le nubi torneranno ad aumentare sulle aree alpine e prealpine centro-orientali con rovesci sparsi e isolati temporali.

Centro e Sardegna: addensamenti compatti sull'alta Toscana con la possibilità di deboli brevi rovesci o temporali limitatamente alla mattinata; qualche addensamento sparso anche fra Umbria e Marche e sul basso Lazio; su quest'ultima area si potranno avere brevi piovaschi anche lungo la costa con nubi e fenomeni che successivamente si porteranno verso l'interno. Ampie schiarite sulle restanti aree e sulla Sardegna con temporaneo aumento delle nubi cumuliformi sulle aree interne in generale. Deciso miglioramento dalla serata.

Sud e Sicilia: annuvolamenti compatti con la possibilità di qualche breve piovasco sulle coste campane con nubi e fenomeni che nel corso della mattinata tenderanno a portarsi verso le aree interne. Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni con annuvolamenti in aumento nel corso della mattinata sulle aree interne che potranno essere associati a qualche isolato breve rovescio in estensione pomeridiana ai versanti adriatici fra Puglia centro-settentrionale e Molise; deciso miglioramento dalla serata.

Temperature: massime in deciso aumento su Lombardia, Nord-Est e isole maggiori; in rialzo meno marcato su Emilia-Romagna, Umbria meridionale, Lazio, rilievi abruzzesi e molisani e lungo le coste ioniche di Puglia, Basilicata e Calabria. In lieve calo lungo le aree costiere di Abruzzo, Molise e Puglia garganica; senza variazioni di rilievo sul resto della penisola.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per venerdì 13 luglio in Italia.

Nord: annuvolamenti consistenti al primo mattino sulle pianure piemontesi e lungo il corso del Po con deboli fenomeni convettivi, in successivo assorbimento; nubi compatte tra tarda mattinata e pomeriggio sulle aree alpine e appenniniche con rovesci o temporali associati, sempre di debole intensità, in locale sconfinamento pomeridiano sulle zone pianeggianti del Triveneto e sulla Romagna, ma in generale esaurimento dalle ore serali con ampie schiarite. All'inizio cielo parzialmente nuvoloso altrove, ma con estesi rasserenamenti attesi dalla seconda parte della giornata.

Centro e Sardegna: giornata all'insegna della scarsa nuvolosità, con cielo in prevalenza soleggiato, salvo locali annuvolamenti pomeridiani sui rilievi tra Marche e Abruzzo con possibilità di qualche sporadico piovasco associato. Temporanee e innocue velature attese verso fine giornata su Sardegna e Toscana.

Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo, salvo qualche addensamento basso al primo mattino tra Campania settentrionale e Molise occidentale e un po' di nubi tra tarda mattinata e primo pomeriggio sulle regioni adriatiche, ma con scarsa o nulla probabilità di fenomeni associati.

Temperature: minime stazionarie su basso Piemonte, Liguria, Toscana, coste adriatiche del Lazio, Campania, Basilicata tirrenica e Calabria; in lieve rialzo altrove. Massime senza variazioni di rilievo lungo le aree costiere adriatiche pugliesi; in aumento sul resto del Paese, più deciso al Nord-Ovest.