Previsioni meteo: dopo Natale, altre perturbazioni in arrivo

·2 minuto per la lettura
Previsioni meteo
Previsioni meteo

Perturbazioni in arrivo nei giorni dopo Natale.

Previsioni meteo per domenica 26 dicembre

Già per domenica 26 dicembre si prevedono nubi e piogge in mattinata, anche intense, soprattutto in Toscana, Emilia-Romagna e Sardegna, in diverse aree umbre, nel Lazio e nelle Marche settentrionali.

Precipitazioni più irregolari invece nel resto di Lazio e Marche, in alcune aree campane, sull’Abruzzo occidentale. Addensamenti e piogge locali anche nel sud-est lombardo, nel centro-sud veneto e friulano e, più debolmente e sporadicamente, sulla Puglia meridionale.

Nel pomeriggio e in serata, rovesci e temporali diffusi su tutto il centro e sulla Campania. La perturbazione si concentrerà nelle ora successive su Lazio meridionale, Campania, Molise, alcune zone della Puglia, Basilicata e Calabria settentrionale. In Campania e Lazio, rischio allagamenti a causa delle intense piogge.

Il tempo migliorerà invece nel nord e si confermerà mediamente sereno sull’estremo sud, salvo qualche debole precipitazione serale in Sicilia e sulle aree ioniche. Anche sulla Sardegna, tempo in miglioramento dal pomeriggio.

Previsioni meteo per lunedì 27 dicembre

Il maltempo darà una breve pausa all’Italia lunedì 27 dicembre, salvo qualche addensamento e debole piovasco sulle regioni tirreniche, in particolare meridionali, ma già dal tardo pomeriggio le nubi torneranno a farsi insistenti su gran parte della penisola, con piogge diffuse soprattutto nel centro, sulle regioni tirreniche e sulle aree centro-orientali del nord, come Emilia-Romagna e Pianura Padana centro-orientale.

Previsioni meteo per martedì 28 dicembre

Dalla notte di martedì 28 dicembre, piogge e temporali diffusi al sud, soprattutto su Campania, Basilicata, Pugli occidentale e Calabria tirrenica. Rovesci residui su Lazio e Abruzzo meridionali e Molise.

Nel resto della giornata, ancora piogge sull’Italia meridionale, in particolare tra la Calabria tirrenica e la Sicilia settentrionale. Piogge sparse più deboli su Basilicata, Puglia, Campania sud-orientale e più irregolari su tutto il versante ionico.

Anche le Alpi, soprattutto quelle occidentali, saranno raggiunte da nubi e precipitazioni.

Tra domenica 26 e martedì 28 dicembre, le temperature rimarranno inizialmente superiori alla media, per poi diminuire leggermente tra lunedì e martedì verso i valori medi del periodo.

Leggi anche: Catania, due gemelle si laureano insieme: la storia di Beatrice e Cristina

Leggi anche: Mascherine FFP2 e FFP3 a scuola per il personale: cosa cambia dopo le vacanze di Natale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli