Previsioni meteo: a inizio marzo in arrivo ciclone sull’Italia

Meteo per inizio mese di marzo

Le previsioni meteo per i primi giorni di marzo non sono positive, almeno per chi vuole un rapido ritorno della primavera. La previsioni mostrano il ritorno di pioggia e addirittura di neve in alcune zone d’Italia. La perturbazione inizierà domenica 1 marzo. Il ciclone però si abbatterà con più forza sulla nostra penisola nella giornata di lunedì 2 marzo, scatenando violenti temporali con rischio nubifragi e abbondanti nevicate.

Previsioni meteo marzo

Domenica primo marzo la perturbazione porterà neve oltre gli 800 metri. E dopo mesi di siccità torneranno le piogge al Nord a partire da Liguria, Piemonte e Lombardia. Nella stessa giornata il maltempo insisterà su Triveneto, Emilia Romagna, Toscana e Lazio, raggiungendo poi le Marche, l’Umbria e la Campania. La perturbazione farà sentire la sua forza soprattutto su Toscana, Umbria e Friuli Venezia Giulia.

Le previsioni meteo per lunedì 2 non porteranno alcun miglioramento. Al contrario mostrano la formazione di un ciclone in area mediterranea con conseguenze dirette sull’Italia. Le nubi aumenteranno fin dal mattino con le prime piogge al Nord-Ovest e nevicate sulle Alpi al di sopra degli 800 metri. Nel pomeriggio assisteremo a un peggioramento. Liguria, Alessandrino, Pavese e su tutta la zona prealpina dalla Lombardia al Friuli Venezia Giulia sono a rischio nubifragio.

Il rischio nubifragi in serata scatterà anche per la Toscana, l’Umbria e il Lazio. Come ha riportato Fanpage, tutto il bacino del fiume Tevere e quello dell’Arno saranno interessati da importanti precipitazioni. Rimarrà alto anche il rischio di piene improvvise per i corsi d’acqua minori. Nella notte di lunedì il maltempo farò rotta anche al Sud con violenti temporali su Campania, Calabria tirrenica e Palermitano.