Previsioni meteo weekend 30 giugno e 1 luglio

Sarà un fine settimana decisamente dominato dall'anticiclone africano. Pochissime le nuvole su tutto il territorio, mentre qualche incertezza la avremo solamente sull'arco alpino.

Temperature naturalmente in deciso aumento, soprattutto al Centro-Nord, con massime anche sopra i 35 gradi. Vediamo qualche dettaglio in più:

SABATO:

Cielo seno praticamente ovunque, ad eccezione degli annuvolamenti pomeridiani che interesseranno l'arco alpino. Rovesci pomeridiani possibili su Valle d'Aosta, alto Piemonte, alto Veneto e alto Friuli.
Temperature minime intorno ai 20 gradi, massime in aumento e fino a 30/34 gradi su tutte le pianure. Picchi di 35/37 gradi su Emilia-Romagna, Lazio e Sardegna.
Venti deboli variabili al Centro-Nord con brezze costiere, deboli settentrionali al Sud e Sicilia, deboli o moderati orientali in Sardegna. Molto mosso il Canale di Sardegna, poco mossi o quasi calmi tutti gli altri mari.

DOMENICA:

Avremo qualche nuvola alta e sottile in più sul Nord-Ovest, ma senza piogge e con sole che filtrerà comunque. Del tutto sereno altrove. Qualche rovescio pomeridiano possibile solo sulla Valle d'Aosta.
Temperature in ulteriore aumento, minime localmente superiori ai 20/24 gradi (specie nei grandi centri urbani). Massime diffusamente fino a 30/35 gradi, ma con punte di 37/39 gradi su Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio.
Venti ancora deboli settentrionali al Sud, deboli variabili altrove. Scirocco moderato o forte sul Canale di Sardegna e sui crinali alpini occidentali. Mari poco mossi o quasi calmi ad eccezione del Canale di Sardegna che continuerà ad essere mosso o molto mosso.

Insomma, un fine settimana da passare decisamente al mare o in montagna, se possibile: l'unico metodo efficace per combattere il caldo africano senza abusare di climatizzatori e condizionatori!

Yahoo! Notizie - Meteo estremo, i video dal mondo


Ricerca

Le notizie del giorno