Previsioni saltate a causa dell'infiltrazione sulla penisola di aria gelida balcanica da est

In arrivo un forte calo delle temperature
In arrivo un forte calo delle temperature

Il meteo del prossimo week end in Italia promette un brusco calo termico: arriva la “goccia fredda” con le previsioni incentrate sull’anticiclone saltate a causa dell’infiltrazione sulla penisola di aria gelida balcanica da est. La giornata clou sarà quella di venerdì 11 novembre. Per le prossime ore è atteso un po’ di maltempo in Liguria e poi in estensione al Nord tuttavia senza fenomeni particolarmente significativi.

Italia, arriva la “goccia fredda”

L’Anticiclone è in fase di “rimonta” sul Mediterraneo ma in modo soft e si sta dirigendo verso Germania, Repubblica Ceca e l’Austria. E l’Italia? Noi stavolta staremo ai margini e saremo esposti ad est al gelo. In arrivo ci sono infiltrazioni fresche e umide dai vari fronti fra cui spicca quello orientale. Nella serata di venerdì 11 novembre  da lì arriverà una goccia fredda proveniente dai Balcani e intenzionata a “colpire direttamente il nostro Paese”.

La porta dell’Adriatico per l’ingresso del gelo

E le direttrici di marcia della perturbazione? Attraversando l’Adriatico nella notte tra venerdì e sabato. Meteoweb parla di “impressionante gradiente tra la goccia fredda italo-balcanica e l’alta pressione continentale”: Tutto questo mentre ci saranno delle anomalie termiche al suolo con valori impressionanti nell’Europa centro-settentrionale e scandinava: “Tra Danimarca, Svezia, Polonia e Paesi Baltici avremo uno sbalzo di +12°C rispetto alla norma”.