Preziosi-Faggiano, botta e risposta di fuoco

·1 minuto per la lettura

L'ennesimo ribaltone in casa Genoa ha questa volta riguardato la dirigenza: Daniele Faggiano è stato esonerato "per giusta causa" dopo pochi mesi dal suo arrivo come direttore sportivo del club ligure. Questa la motivazione del presidente Enrico Preziosi: "Era un qualcosa che andava fatto. Non è una scelta che mi fa piacere prendere ma andava compiuta. Non entro nel merito, non mi piace parlare dei miei dipendenti e dare giudizi", le parole al Secolo XIX. "Ora c'è Marroccu che ci potrà dare una mano, conosce bene l'ambiente e ci può aiutare a raggiungere l'obiettivo. L'allenatore non cambia, ho fiducia in Maran: tocca ai giocatori ottenere risultati sul campo". La riposta dell'ex dirigente del Parma è stata lapidaria: "Meglio che non parli".