Prezzi da 19.900€ per la Spring, il primo modello elettrico Dacia

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Con il lancio contemporaneo su diversi mercati internazionali, tra i quali l'Italia, Dacia ha aperto questa mattina gli ordini del suo primo veicolo elettrico presentato lo scorso anno, la Spring. Annunciata come il veicolo elettrico più accessibile del mercato, la city car con look da Crossover è disponibile - nella versione per privati e piccole aziende - in due allestimenti (Comfort e Comfort Plus) con prezzi da 19.900 euro che, al netto degli incentivi statali in caso di rottamazione, diventano 9.460€.

Per rispondere a tutte le esigenze della nuova mobilità, infatti, Spring è proposta in tre versioni: per privati e piccole aziende, Business - dedicata al car sharing - e Cargo (arriverà nel 2022) che offre la massima capacità di carico (1.100 litri) risultando ideale per gli artigiani e le consegne urbane dell'ultimo miglio. Dotata di un'abitabilità interna per quattro adulti Spring dispone di una batteria da 27,4 kW che consente un'autonomia di 230 km nel ciclo misto e di 305 in quello urbano. La versione per privati e aziende di Dacia Spring è già disponibile per gli ordini, con le prime consegne previste da settembre. Al lancio sarà possibile usufruire di un'offerta finanziaria dedicata con un tasso di interesse più vantaggioso sulla versione top di gamma Comfort Plus. Prezzi e allestimenti delle versioni Business - disponibile nella sola formula di noleggio attraverso ES Mobility, società del gruppo Renault - e Cargo (da inizio 2022) saranno comunicati successivamente.