Priebke, Astorre (Pd): Pd paga cartelle Equitalia di Pacifici

Bet

Roma, 1 ott. (askanews) - "Trovo indecente addebitare le spese processuali a chi è stato trascinato in giudizio solo perché l'accusatore è nullatenente. Purtroppo Priebke lascia traccia negativa anche se non più in vita". Così il segretario del Pd Lazio sul caso che vede l'ex presidente della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici, e il giornalista del Tg2, Valter Vecellio, chiamati dallo Stato a pagare le spese processuali del procedimento a loro carico che si è celebrato su querela - presentata nel 1996 - del nazista Erich Priebke. "Alla luce del rilievo simbolico e storico del caso e per rispetto della memoria di quanti hanno subito la follia omicida di Priebke, credo sia opportuno che delle cartelle fatte pervenire dallo Stato a Pacifici e a Vecellio possano essere saldate dal Pd e quindi poi fare il possibile per riformare una legge iniqua e in questo caso offensiva".