Primarie democratiche, Trump twitta: golpe contro Sanders

Lme

Milano, 2 mar. (askanews) - "They are staging a coup against Bernie!". Con il solito stile molto diretto, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha twittato, a proposito delle primarie democratiche alla vigilia del Super Tuesday, "stanno facendo un golpe contro Bernie" Sanders. La notizia del giorno è stata infatti il ritiro di Pete Buttigieg, che ha annunciato la fine della sua campagna per la corsa alla Casa Bianca. Il 38enne è stato il primo candidato apertamente omosessuale alle primarie di uno dei due principali partiti degli Stati Uniti. Buttigieg, secondo gli analisti, prelude al suo endorsement per Joe Biden, l'ex vicepresidente dell'amministrazione Obama.

Il tweet di Trump, che non ha mai attaccato Sanders, ma sempre solo Biden e Bloomberg, viene letta come una sorta di "tifo" del presidente per il suo più radicale possibile avversario, in quanto per la Casa Bianca sarebbe il più facile da battere. Bernie Sanders, infatti, rappresenta una sinistra radicale americana che, secondo molti commentatori, non avrebbe la forza per convincere molti settori dell'elettorato a stelle e strisce. Da qui la "simpatia" di Trump per il suo più feroce critico.