## Primarie e caucus, il lungo processo di scelta dei .. -4-

A24/Pca

New York, 28 gen. (askanews) - Quattro anni dopo, Jimmy Carter, ex governatore della Georgia poco conosciuto, vinse a sorpresa i caucus dell'Iowa, che servirono come trampolino di lancio a livello nazionale. Fece una campagna porta a porta molto simile anche in New Hampshire, ottenendo un'altra inaspettata vittoria. Il successo strategico della campagna elettorale di Carter contribuì a rendere fondamentali i due Stati per ottenere la nomination, nonostante il numero esiguo di delegati assegnati. Nel 1980, il partito democratico cambiò le regole per preservare il loro ruolo e impedire agli altri Stati di anticipare l'organizzazione di caucus e primarie; anche il partito repubblicano fece lo stesso.

Come funzionerà quest'anno? Negli ultimi decenni, gli Stati hanno combattuto tra loro per anticipare l'organizzazione di primarie e caucus, in modo da attirare l'attenzione di candidati e media. Per questo, i partiti hanno imposto delle regole negli ultimi anni per scoraggiare gli Stati ad anticipare il voto. Repubblicani e democratici permettono solo a quattro Stati di organizzare gli eventi per la selezione dei delegati a febbraio: Iowa, New Hampshire, Nevada e South Carolina. Gli altri, devono aspettare almeno il primo marzo. (segue)