Primarie Roma, Cacciari: "Erano scontate, mai stati problemi"

·1 minuto per la lettura

Le primarie del centrosinistra, specialmente a Roma, per il filosofo Massimo Cacciari non hanno avuto un significato davvero di rilievo. All'indomani delle votazioni che hanno visto la vittoria di Roberto Gualtieri, Cacciari, contattato dall'Adnkronos per dare un suo giudizio sull'esito delle primarie, afferma che "a Roma erano scontate. Non c'erano proprio problemi".

L'ex sindaco di Roma Ignazio Marino oggi ha affermato che i numeri delle votazioni non sono chiari e ha avanzato la richiesta di ripetere lo spoglio delle schede. Il messaggio è stato rilanciato anche dal candidato sindaco per la Capitale Carlo Calenda, per il quale "su ogni atto pubblico occorre massima trasparenza". "Ma figuriamoci... - ha commentato Cacciari - Calenda mica partecipava".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli