A primeggiare è l'ex Presidente della Bce

·1 minuto per la lettura
Sondaggi meglio Draghi o Conte
Sondaggi meglio Draghi o Conte

Sono ore decisive per la formazione del nuovo governo con a capo l’ex presidente della Bce Mario Draghi. Dopo giorni di consultazione e nessuna dichiarazione ufficiale, intorno alla figura del presidente incaricato si è creata una scia di curiosità e mistero rafforzata dalle grandi competenze già dimostrate dallo stesso in passato. Draghi è quello che si definisce un peso massimo e gli italiani sembrano apprezzarlo. Secondo l’ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli realizzato per la trasmissione DiMartedì su La7, il premier incaricato sarebbe preferito anche rispetto a quello dimissionario, Giuseppe Conte, che pure fin qui aveva avuto un terreno pressoché incontrastato tra i leader più apprezzati dal Paese.

Sondaggi: meglio Draghi o Conte?T

Alla domanda del sondaggio “Chi avrebbe preferito come prossimo Presidente del Consiglio” il 52% degli intervistati ha risposto Mario Draghi, mente solo il 29% Giuseppe Conte. La restante percentuale, il 19%, non si espone, non sa o non indica nessuna delle due figure alternative. Lo stesso sondaggio svolta una settimana prima aveva visto Draghi fermarsi al 41% del consenso, e dunque questo secondo giro di consultazioni ha rafforzato la sua credibilità tra gli italiani.

Interessante notare poi le opinioni del campione preso a riferimento in merito alla domanda: “Draghi di chi si può fidare?”. A trionfare in questo caso è il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, al 21%, seguito da Silvio Berlusconi al 15%, da Matteo Salvini al 13%, da Giorgia Meloni al 7%, da Beppe Grillo al 6% e infine dal Matteo Renzi al 3%. La restante parte percentuale non sa o non indica.