I primi passeggeri arrivano a Calais, in giornata anche i tir

·1 minuto per la lettura

AGI - Sbarcati a Calais, in Francia, in primi passeggeri provenienti dal Regno Unito dopo che ieri sera Parigi ha riaperto il traffico sul Canale della Manica, richiedendo pero' obbligatoriamente ai viaggiatori di presentare un test negativo al Covid. Il traghetto 'Cotes des Flandres', il primo a lasciare Dover dopo il via libera francese,  è arrivato alle 3.30 di mattina, seguito da una seconda imbarcazione.

Con l'accordo raggiunto ieri da Francia e Regno Unito, sono ripresi i collegamenti ma limitati a "cittadini francesi, persone residenti in Francia e coloro con ragioni legittime", tutti obbligati a presentare un tampone negativo al Covid effettuato nelle ultime 72 ore.  

Il ministro delle Politiche abitative britannico, Robert Jenrich, ha espresso la speranza di vedere oggi i camion riprendere ad attraversare il Canale della Manica dopo che il blocco francese ha creato file di migliaia di mezzi in attesa di poter salpare. Ci vorranno un paio di giorni perché si riesca a smaltire l'accumulo di mezzi nel Kent, ha aggiunto.