I primi selfie scattati dal rover cinese Zhurong su Marte

·1 minuto per la lettura

AGI - Zhurong, il primo rover cinese ad atterrare su Marte, ha inviato alcuni "selfie" molto ravvicinati scattati sul pianeta rosso. Nelle immagini, collocate su un perfetto sfondo marziano, si scorgono i pannelli solari che lo alimentano e le braccia e le antenne che lo aiutano a muoversi e a orientarsi.

L'arrivo di Zhurong su Marte, avvenuto cinque giorni fa, è stato ampiamente celebrato nel Paese asiatico come una pietra miliare nel suo percorso volto ad acquisire presto uno status di superpotenza spaziale.

"Utenti di Internet, le immagini di Marte che stavate aspettando sono qui", ha scritto l'agenzia spaziale cinese in un post sui social condividendo questi primi scatti. Le operazioni di atterraggio del rover, che prende nome dal dio del fuoco della tradizione mitologica cinese, hanno subito diverse complicazioni.

I media ufficiali, riportando le parole degli ingegneri, hanno spiegato che l'apertura del paracadute per rallentare la discesa e il dispiegamento del carrello di atterraggio hanno rappresentato "la parte più difficile della missione". Il veicolo è programmato per funzionare per tre mesi con l'obiettivo di trasmettere fotografie e dati, panorami e dettagli, del suolo e dell'orizzonte di Marte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli