Primo maggio, Italia divisa in due: acquazzoni al Centro Nord e caldo al Sud

Roma, 28 apr. (Adnkronos) - Oggi ancora caldo estivo e temperature da record, grazie all'anticiclone africano Hannibal che sta invadendo tutta l'Europa. Ma, avverte Antonio Sanò, meteorologo de 'www.ilmeteo.it', ''da domani il tempo peggiorerà a partire dal nordovest, dalla Sardegna e Toscana con temporali, anche forti nel pomeriggio, mentre il caldo continuerà a persistere al sud con 28°C. E fino all'1 maggio l'Italia sarà divisa in 2''.

''Da un lato - spiega - temporali e locali nubifragi tra Piemonte e Liguria e Lombardia, piogge sul resto del nord, Toscana e Sardegna e a tratti verso il resto del centro, dall'altro caldo al sud e sulle regioni adriatiche con temperature sopra i 28°C. 1 maggio dunque con l'ombrello a portata di mano, ma sarà comunque mite''.

Oggi, invece, ''l'intensità solare è alle stelle, e per misurarla esiste un parametro, l'indice Ultravioletto (UV) in una scala da 1 a 11. Alle 14 questo Indice schizzerà su valori identici a quelli del mese di agosto: 7.7 a Milano e Bologna, 8.1 Firenze, 8.3 a Roma, 8.5 a Napoli e Cagliari, e addirittura 9 in Sicilia. Una forte protezione è necessaria per chi si espone al sole per la prima tintarella. E le temperature sono da record: Firenze la regina con 31°C, ma quasi tutte le città supereranno i 28°C''.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno