Primo piano - dai quotidiani

Sav

Roma, 26 ago. (askanews) - Le trattative tra M5S e Pd per un possibile nuovo governo giallo-rosso, nell'ultimo giorno concesso dal presidente Mattarella, con un braccio di ferro sempre più serrato sul nome del futuro premier, con i Cinque Stelle che insistono su un Conte bis, e il G7 in corso a Biarritz, in Francia, con il pranzo improvvisato tra Macron e Trump, sono i principali argomenti in primo piano sui giornali italiani di oggi.

"Il Pd apre, Di Maio più freddo. Zingaretti: prima i contenuti, discontinuità sui nomi. I 5 Stelle insistono su Conte. E si tratta", titola il Corriere della Sera. "Per i Dem l'intesa è ancora possibile. Conte intanto si fa sentire dal G7 di Biarritz: serve un governo stabile", scrive il quotidiano.

Per La Repubblica invece la trattativa è ancora in salita: "Fumata nera, futuro grigio - titola il quotidiano di Roma - Pd e 5 Stelle, ancora muro contro muro sul Conte bis. Di Maio va al mare e prende tempo. 'L'unico nome è quello del premier'. Ma i due leader sono accerchiati. I renziani per l'intesa, dall'area Fico pressioni per evitare un nuovo accordo con la Lega".

Secondo La Stampa "Il Pd detta le condizioni su Conte", si legge in prima pagina: "Ultimo giorno di trattative, un jolly dei grillini per Palazzo Chigi. Domani consultazioni da Mattarella. Zingaretti verso il sì, ma impone il veto su Di Maio. Il premier: pronto a rivedere il decreto sicurezza".

Per il Giornale si va "verso il sì a Conte": "Il Pd cala le braghe. Zingaretti pronto a fare la ruota di scorta in un bis del premier imposto da M5S. Parla di 'programmi' ma vuole i ministeri". E pubblica un "sondaggio choc" sulla Lega: "In un mese persi 5 punti".