Primo Piano - dai quotidiani

Bla

Roma, 2 set. (askanews) - Le trattative tra M5S e Pd per la formazione di un nuovo governo, guidato dal premier uscente Giuseppe Conte, l'avanzata nelle elezioni in Brandeburgo e Sassonia, nella Germania orientale, dell'ultra destra, il contrattempo, capitato a Papa Francesco, rimasto chiuso in un ascensore per 25 minuti prima dell'Angelus domenicale e il trionfo nel Gp del Belgio del monegasco Charles Leclerc a bordo di Ferrari, sono i principali argomenti in primo piano sui giornali italiani di oggi.

Il Corriere della Sera apre con il titolo "Mossa del Pd: via i vicepremier. Il Pd prova a sbloccare la trattativa per la formazione del nuovo governo con il segretario Nicola Zingaretti che lancia la proposta di Dario Franceschini: "Via i due vicepremier". Una mossa, spiega il quotidiano dii via Solferino, per togliere ogni alibi alle riserve dei Cinque Stelle sul ruolo di Luigi Di Maio. Domani, ricorda il Corriere della Sera, ci sarà il voto sulla piattaforma Rousseau per chiedere il via libera all'alleanza con il Pd. Il premier incaricato Giuseppe Conte si dice fiducioso di poter salire al Colle già domani o al massimo mercoledì. Di spalla, il quotidiano milanese mette in evidenza la "clamorosa" avanzata dell'ultradestra nelle elezioni in Brandeburgo e Sassonia, nella Germania orientale. In questo secondo Land, l'AfD è diventato il secondo partito ottenendo il 27% dei voti. Foto notizia centrale per la Formula 1 con il primo successo in carriera del giovane pilota Charles Leclerc, 21 anni, il più giovane vincitore con la Rossa. Di taglio basso, la notizia curiosa del Papa bloccato in ascensore per colpa di un calo di tensione che ha il Santo Padre a ritardare l'Angelus di 25 minuti, scusandosi con i fedeli.

Repubblica apre con "Tutto in 48 ore. Restano tre spine". Conte ieri si è detto "fiducioso" sulla formazione del governo, ma, ricorda il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, che domani si vota sulla piattaforma Rousseau. Luigi Di Maio insiste per fare il vicepremier, mentre i ministri 5S tengono chiusi i porti alle navi delle Ong che salvano i migranti in mare. E il Pd resta sulle sue posizioni: "Nessun numero due a Palazzo Chigi". Di spalla, spazio dedicato all'ascesa degli estremisti di destra in Germania. L'incubo che l'ultradestra Afd diventasse il primo partito in due Land della vecchia Germania est e facesse tremare il governo Merkel, è stato scongiurato. Schaefer-Guembel, triumviro Spd: "Andremo avanti" con la Grande coalizione, ha detto. Foto notizia anche per Repubblica dedicata al successo di Leclerc al Gp del Belgio "Il pilota ragazzino fa volare la Ferrari".

"Il Pd dice sì a Grillo. 'Ora rinunciamo ai vice', Di Maio sotto assedio" è il titolo di apertura de La Stampa dedicata alla trattativa per la formazione di un nuovo governo. Il Pd in pressing su Conte: "Via i due vicepremier e l'accordo è fatto". Crescono i malumori nel M5S: "Di Maio rinunci". Ma il premier incaricato lo difende. Entro 48 ore la lista della squadra di governo dovrebbe essere presentata al Presidente Mattarella. Il quotidiano di Torino punta l'attenzione anche sul voto in Germania: Vola l'ultradestra ma senza sorpasso e dedica, la foto notizia centrale, al trionfo della Ferrari a Spa: "Leclerc vince nel nome di Hubert".

Il Fatto Quotidiano apre la prima pagina con una grande foto notizia sull'intervista al premier incaricato Giuseppe Conte durante la festa del "Fatto" alla Versiliana in cui ha detto che "cambierà la regola del 3%" e che il "governo verrà messo a punto fra martedì e mercoledì". Sul programma ha precisato: "non sarà più la somma dei punti dei 2 alleati, ma una sintesi precisa". Il taglio alto è riservato a una lettera di Beppe Grillo in cui lancia un appelo a Di Maio e Zingaretti: "Luigi, basta punti della Standa: è bello cambiare le cose". Mentre nel taglio basso un'inchiesta sui rimborsi agli arbitri di calcio: "33mila fischietti ridotti in mutande dall'Aia".