Principe Andrew "inorridito" da accuse nei confronti di Epstein

Mos

Roma, 20 ago. (askanews) - Il principe Andrew si è detto "inorridito" per le accuse nei confronti del suo ex amico, morto in cella mentre era detenuto per sospetti abusi sessuali su minori, Jeffrey Epstein. Ma, pur definendo "aberrante" l'idea che possa aver partecipato ad abusi, non è specificatamente entrato nei dettagli delle immagini - diffuse ieri dal tabloid Mail on Sunday - che lo mostrano nell'appartamento di Manhattan del controverso finanziere nel 2010, due anni dopo la prima condanna di Epstein.

"Il Duca di York è inorridito per le recenti notizie sui presunti crimini di Jeffrey Epstein", si legge in un comunicato di Buckingam Palace di cui scrive oggi la BBC. "Sua Altezza reale - continua - condanna lo sfruttamento di ogni essere umano e l'idea soltanto che possa aver condonato, partecipato o incoraggiato tali comportamenti è aberrante".(Segue)