Principe Filippo: la causa del decesso riportata sul referto ufficiale

·2 minuto per la lettura
principe filippo
principe filippo

Il Daily Telegraph ha reso note le cause del decesso del Principe Filippo dopo aver ottenuto il certificato di morte del Duca di Edimburgo. Sul documento firmato dal medico ufficiale di Buckingham Palace viene dunque riportato semplicemente “vecchiaia”. La notizia della morte per cause naturali, all’apparenza banale, sta tuttavia subendo un grande dibattito nel Regno Unito. Soprattutto alla luce delle numerose problematiche occorse al Reale negli ultimi tempi.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La morte del principe consorte della Regina Elisabetta è sopraggiunta il 9 aprile scorso a Windsor, mettendo fine a una lunga storia. Nato nel 1921, Filippo Mountbatten era principe di Grecia in quanto nipote del sovrano Costantino I. La sua vita cambiò poi del tutto dopo il matrimonio con la futura regina d’Inghilterra. In seguito alle nozze, celebrate nel 1947, Filippo rinunciò ai suoi titoli regali greci e danesi, nonché a ogni pretesa sul trono greco. Inoltre si convertì alla religione anglicana da quella ortodossa.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il Principe Filippo fu ripreso l’ultima volta in pubblico alla cerimonia militare di luglio e successivamente fotografato all’uscita dalla clinica in cui era ricoverato. Durante il lockdown visse nel castello di Windsor insieme alla consorte e una ristretto gruppo di personale e collaboratori.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Principe Filippo, com'è deceduto davvero: è successo dopo il ricovero, svelata la causa di morte