'Principessa in fuga' sfida l'emiro di Dubai

webinfo@adnkronos.com

La principessa sfida l'emiro. Haya Bint al Hussein, la sorellastra di re Abdullah di Giordania che a giugno sarebbe fuggita dagli Emirati e dal marito, l'emiro di Dubai Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, ha chiesto all'Alta Corte di Londra la custodia dei figli, di poter beneficiare di misure di protezione da matrimoni combinati e violenze. La notizia arriva dalla Bbc dopo l'inizio della battaglia giudiziaria a Londra tra il 70enne emiro di Dubai e la principessa 45enne, che a giugno sarebbe fuggita dagli Emirati e dal marito portando con sé i figli. 

Dal matrimonio tra la principessa e l'emiro sono nati due bambini, Jalila di undici anni e Zayed di sette. Secondo la stessa Bbc, Sheikh Mohammed ha chiesto il rientro a Dubai dei figli avuti da Haya. La principessa è la sesta moglie dell'emiro di Dubai.