Priorità a farmaci salvavita, Ups annuncia potenziamento servizi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 lug. (askanews) - Le innovazioni nel campo dei farmaci biologici, specialistici e nella medicina personalizzata aumentano significativamente la domanda di servizi di logistica di precisione per gestire i prodotti più critici, urgenti e sensibili alla temperatura. Nel mercato globale dei farmaci biologici terapeutici, destinato a raggiungere un valore di 421,8 miliardi di dollari entro il 2025, Ups Healthcare ha annunciato in una nota l'espansione della copertura geografica di UPS Premier e l'evoluzione della linea di prodotto con specifiche caratteristiche per rispondere alle necessità di questo settore.

Ups Premier - prosegue il comunicato - permette un monitoraggio costante dei pacchi, fornendo visibilità e un percorso prioritario per ogni consegna. Inoltre, la tecnologia dei sensori consente di intervenire in tempo reale con piani di recupero delle spedizioni Ups Premier in caso di ritardi nel network, deviazioni di temperatura o altri inconvenienti. UPS Premier Silver e Gold sono ora disponibili nei principali mercati di tutto il mondo. Ups Premier Platinum, che aggiunge la possibilità di monitorare temperatura, luce e umidità all'interno e all'esterno del network Ups, sarà invece disponibile a partire da autunno.

"L'espansione e il potenziamento di Ups Premier rispondono alle complesse esigenze dei nostri clienti che operano in ambito farmaceutico, medico e dei laboratori in tutto il mondo", ha dichiarato Kate Gutmann, Evp e presidente International, Healthcare and Supply Chain Solutions. "Spedire rapidamente i medicinali, tracciarli, monitorarli e localizzarli con esattezza è di cruciale importanza per la vita delle persone alle quali sono destinati", ha concluso Wes Wheeler, presidente di Ups Healthcare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli