Priorità massima è evitare confronto militare tra Nato e Russia - Scholz

·1 minuto per la lettura
Il cancelliere tedesco Olaf Scholtz durante una conferenza stampa a Bruxelles

BERLINO (Reuters) - La Nato deve evitare un confronto militare diretto con la Russia che potrebbe portare a una terza guerra mondiale.

Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz in un'intervista al Der Spiegel rispondendo a una domanda sul mancato invio da parte della Germania di armi pesanti in Ucraina.

Rispondendo in una lunga intervista pubblicata oggi, sul perché ritenesse che la consegna di carri armati potesse portare a una guerra nucleare, il cancelliere ha detto che non ci sono regole che stabiliscano quando la Germania possa essere considerata una parte in causa nella guerra in Ucraina.

"Questo è il motivo per cui è ancora più importante considerare ogni passo con molta attenzione e coordinarsi strettamente gli uni con gli altri", ha detto. "Evitare un'escalation contro la Nato è una priorità assoluta per me".

"Ecco perché non mi concentro sui sondaggi né mi lascio irritare da appelli insistenti. Le conseguenze di un errore sarebbero drammatiche".

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli