Priscilla Salerno, la pornostar annuncia: "Mi candido per presidenza Lombardia"

Priscilla Salerno, la pornostar annuncia:
Priscilla Salerno, la pornostar annuncia: "Mi candido per presidenza Lombardia" (Foto Instagram)

Un annuncio inatteso, che di certo i suoi fan non si aspettavano: la pornostar Priscilla Salerno è pronta a dare inizio a un nuovo capitolo della sua vita... Di cosa si tratta?

VIDEO - Lombardia, Renzi "Il Pd sembra allergico alle vittorie"

Nessuna provocazione, ma una scelta consapevole maturata alla luce del suo impegno politico: così l’attrice hard di origini campane, Priscilla Salerno, ha deciso di candidarsi per diventare presidente della Regione Lombardia.

LEGGI ANCHE: Lombardia, Moratti: “Il mio progetto va oltre la Regione”

Contro il leghista Attilio Fontana, il candidato dem Pierfrancesco Majorino e l’ex sindaco di Milano ora al fianco di Azione-Italia Viva, Letizia Moratti, la famosa pornostar è pronta a scendere in campo.

“Fino a oggi ho fatto l'attrice hard imprenditrice. Non è che mi viene in mente all'improvviso di candidarmi, è una scelta ponderata. Sono ormai 6 mesi che l'avevamo deciso con il nuovo Psi e adesso ufficializziamo la candidatura", ha dichiarato l’attrice.

Priscilla Salerno, al secolo Fortunata Ciaco, è pronta a seguire l’esempio di Cicciolina e confida: Mi piacerebbe molto confrontarmi con Letizia Moratti perché sicuramente imparerei qualcosa in più. Una pornostar che vuole fare la presidente della Lombardia sembra un assurdo? Non è un assurdo. Cicciolina fu una provocazione riuscita anche bene con i Radicali. Ed è stata votata dal popolo".

LEGGI ANCHE: Rocco Siffredi si ritira dal porno e parla di Totti: l'annuncio shock

Per la Regione Lombardia, fa sapere, ha già “idee concrete” e “proposte serie”. A tal proposito, nel corso di un’intervista a Telelombardia, ha sottolineato: Sono un'imprenditrice prima di ogni cosa, poi ho scelto un lavoro particolare. Solo in Italia questo lavoro è particolare, in America una panettiera è uguale a un'attrice hard, basta che paga le tasse. Io sono cattolica. Mi sento socialista a tutti gli effetti. E' un partito che non ha pregiudizi, dà meriti a chi deve averne”.

Quindi ha aggiunto: “In Lombardia ci sono tante cose da cambiare: la delinquenza, le infrastrutture, migliorare il welfare, la Sanità, il turismo. Questi politici che abbiamo oggi prendono le metropolitane? Io prendo la metro, non ho autista, ho problemi a trovare parcheggio, faccio ticket per ospedale, vado al parco e ho paura dei borseggiatori”.

LEGGI ANCHE: Pierfrancesco Majorino: "No alla Moratti, porte aperte al M5s"

La Salerno non ha dubbi: “Bettino Craxi sarebbe fiero di me”. Poi ha ricordato: “Non è una provocazione, sono in politica da 6 anni, nel sociale combatto per i diritti delle donne. Voglio una legge che permetta alle donne di essere tutelate veramente".